ALLE RADICI DEI GESTI

Alle radici dei gesti/dove amare significa/imbeccare risposte/
a un passero giallo/chi ti cercò con l'anima/non ti trovò che con gli occhi.
Vittorio Bodini

Teatro, musica, danza e territori dall'anima. Alle radici dei gesti, racchiude l'essenza del Teatro dei Luoghi//Fineterra, il nuovo festival itinerante dal respiro internazionale nato dalla fusione di due fra le più significative esperienze culturali del Salento.
Perché il teatro è incontro, anche se sembra fatto di niente.
Tutto il festival è trapuntato di fili, trama e ordito di un viaggio fra tematiche o grandi uomini le cui storie sono rimaste chiuse in un cassetto. Forse dimenticate, forse sconosciute. Forse lontane. Ed è fatto di incontri voluti o casuali. O incontri che non potranno mai più ripetersi, perché così è scritto. Incontri di culture e danze. Incontri di linguaggi. Incontri che diventano gusto e solleticano il palato, perché anche da lì passano le storie.
La possibilità della rivoluzione è indissolubilmente legata al cercare le condizioni del cambiamento, della trasformazione dell'esistente. La radice, per l'uomo, è l'uomo stesso. Soltanto costruendo è possibile immaginare un uomo nuovo. Prego, accomodatevi dove inizia il mutamento.

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO